PONTEWEB

Ponte dell'Olio

online dal 2004
Logo WhatsApp

Per garantire la sicurezza dei bambini

19/09/20 2928 PonteWeb • tag: scuolecovid elezioni

11052seggispostaticalendasco 11052seggispostaticalendascoNiente seggi elettorali nelle scuole del paese: domenica e lunedì in occasione dei referendum a Calendasco si sposteranno le tradizionali sedi per cabine e urne, in modo da non ostacolare lo svolgimento delle lezioni per i ragazzi, già provati da mesi di lockdown forzato.
Così informa Libertà di ieri a firma CB.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Niente votazioni nelle scuole

16/09/20 2923 PonteWeb • tag: elezioni scuolecovid covid

25722seggispostatisarmato 25722seggispostatisarmato“La scelta di non utilizzare le scuole per le elezioni va nell’ottica di non penalizzare ulteriormente le attività didattiche dopo il lockdown dei mesi scorsi”.
Questo lo dicono gli Amministratori comunali di Sarmato che hanno spostato i seggi elettorali dalle aule della scuola in altri spazi civici (tra cui anche la sala del Consiglio).
All’esterno di ogni ingresso saranno presenti volontari organizzati su più turni che presidieranno i seggi e garantiranno il rispetto delle prescrizioni legate all’emergenza sanitaria.
Così ci informa Libertà di oggi a firma CB.

👨
Marino   Anche gli Amministratori comunali di Calendasco hanno tolto il seggio che era nelle Scuole elementari e lo hanno spostato nel Palazzetto dello sport  FONTE  16/09/20
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Iniziano le scuole: forza ragazzi, genitori, insegnanti, ...

13/09/20 2917 PonteWeb • tag: scuolecovid

2125icvalnureauguri2020 2125icvalnureauguri2020Sul sito dell'Istituto Comprensivo della Val Nure gli auguri della Preside.
Nella home page importanti informazioni per i genitori, tra cui:
• Istruzioni operative a.s. 2020-2021  FONTE_PDF 
• Regolamento COVID-19  FONTE_PDF 
• Patti di corresponsabilità  FONTE 
• Informativa per ingresso e uscita alunni  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Ozono: luci ed ombre

11/09/20 2912 Marino • tag: covid scuolecovid ozonocovid

13585dilantL'ozono è un gas instabile pericoloso. Può essere utilizzato per sanificare gli ambienti solo seguendo scrupolosamente le previste procedure.
Il Rapporto dell’Istituto Superiore della Sanità 56/2020  FONTE_PDF  del 23 luglio 2020 riporta: “L’ozono è una sostanza pericolosa che provoca danno alle membrane cellulari con lesioni dei tessuti direttamente esposti: sistema respiratorio, occhi, mucose, cute. Studi epidemiologici hanno documentato effetti infiammatori e una maggiore suscettibilità alle infezioni respiratorie associati all’uso di ozonizzatori per la purificazione dell’aria, soprattutto da parte di soggetti vulnerabili come i bambini (pag.V)
• Altri pericoli comprendono il danno ossidativo ad alimenti, attrezzature e altri materiali presenti negli ambienti trattati: in particolare, un’alterata funzionalità delle attrezzature di lavoro può essere associata a rischi per la salute (pag.11)
• Le autorità competenti tedesche hanno manifestato l’intenzione di proporre per l’ozono una classificazione ed etichettatura armonizzate anche come mutageno di categoria 2 e cancerogeno di categoria 2 (sostanze di cui si sospettano effetti cancerogeni per l’uomo). Le stesse Autorità Competenti tedesche stanno effettuando per l’ozono, come previsto dal programma di valutazione di tutte le sostanze attive biocide, una valutazione delle eventuali proprietà come interferente endocrino (pag.3)
• Esposizioni di alcune ore a livelli di ozono a partire da 0,2 mg/m3 (espressi come media oraria) sono in grado di causare sintomi irritativi sulle mucose oculari e sulle prime vie respiratorie; riduzioni transitorie della funzionalità respiratoria sono state osservate in bambini anche a livelli inferiori di ozono (0,12 mg/m3). Gli effetti a breve termine sono generalmente reversibili, vale a dire che cessano una volta che gli individui non sono più esposti ad elevati livelli di ozono. È possibile però che i danni derivati da esposizioni ripetute possano indurre cambiamenti permanenti del polmone, con effetti a lungo termine, con riduzione della funzione polmonare (pag.4)
• In condizioni reali il tempo di decadimento naturale necessario per rendere accessibili i locali è di almeno 2 ore e comunque fino a raggiungere una concentrazione residua inferiore alla soglia di percettibilità olfattiva per l’uomo, compresa tra 0,02 e 0,05 ppm, e pari a circa 1/10 della soglia di 0,2 ppm definita sicura negli ambienti di lavoro per un tempo di esposizione massimo di 2 ore (pag.5)
• Pertanto è necessario adottare tutte le possibili precauzioni incluse operazioni finalizzate a ridurre la concentrazione residua di ozono e le concentrazioni degli inquinanti che si possono formare per reazione secondaria tra ozono e composti organici volatili (es. formaldeide e altre sostanze di particolare interesse igienico-sanitario) (pag.5)
• Prima di ricorrere all’utilizzo dell’ozono per il trattamento di locali è necessario valutare il rischio di esposizione sia degli operatori preposti alle operazioni di sanificazione, sia del personale che fruisce dei locali sanificati (pag.VI)
Prima di soggiornare negli ambienti trattati, occorre portare sotto i livelli ammessi l’ozono utilizzato. Le tecnologie convenzionali per la sua rimozione dall’aria si basano sull’impiego di filtri a carbone attivo o di catalizzatori a base di metalli nobili o di ossidi di altri metalli di transizione. Tra le tecnologie emergenti è particolarmente promettente l’ossidazione fotocatalitica. (pag.VI)
• L’ozono è un forte agente ossidante pertanto, può danneggiare sia dal punto di vista funzionale che estetico (colore, resistenza, durata, ecc.) materiali e attrezzature presenti nei luoghi di lavoro, creando nuovi rischi in relazione alla alterata funzionalità delle attrezzature di lavoro o generando costi aggiuntivi per le aziende in relazione alla necessità di ripristinare/sostituire i materiali o le attrezzature danneggiate (pag.10)
• Diversi studi legati all’uso di ozonizzatori per la purificazione dell’aria da inquinanti chimici documentano gli effetti infiammatori e una maggiore suscettibilità alle infezioni respiratorie legati alla presenza di ozono, soprattutto nella popolazione più vulnerabile come i bambini (Salonen et al., 2018; Kunkel et al., 2010; Tricheet al., 2006; Mudway et al., 2000; Levy et al., 2001). (pag.12)


 👓 Leggi tutto...  
                         

Apertura scuole: in sintesi…

04/09/20 2898 Marino • tag: scuolecovid scuolamaterna

4027inizioscuola 4027inizioscuolaAsilo nido:
- inizio appena possibile, non oltre giovedì 1 ottobre

Scuola materna (paritaria):
- inizio lunedì 7 settembre (a orario ridotto, almeno nella fase iniziale)

Scuola elementare:
- inizio lunedì 14 settembre
- la palestra verrà adibita a locale mensa
- l’attività fisica, sino a quando possibile, verrà svolta all'aperto
- il trasporto scolastico verrà garantito
- il pedibus non può ancora essere confermato a causa della disponibilità di un numero di volontari insufficiente a garantire il servizio in condizioni di sicurezza.

Scuola media:
- inizio lunedì 14 settembre
- l’aula disegno e la sala mensa saranno impiegate quali aule formative
- la mensa sarà trasferita nella sala polivalente
- il trasporto scolastico verrà garantito

L’amministrazione, d'intesa con la dirigenza scolastica, in vista del referendum indetto per i giorni 20 e 21 settembre, ha programmato la sanificazione delle scuole elementari, della ex scuola di Riva nonché dell’edificio adibito a scuola media benché non sia sede di seggio.

Questa è la sintesi del comunicato che il Vice sindaco ha reso noto oggi  FONTE_PDF 

👨
Marino   Sul sito del Comune è stato oggi comunicato che il servizio Pedibus prenderà regolare avvio  FONTE  11/09/20
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Apertura scuole: medie, elementari, infanzia (4)

02/09/20 2896 PonteWeb • tag: amicocomunetrasparente scuolecovid

8145scuolalavagnaAltre attività che vedono il coinvolgimento del Comune, auspicando che gli assessori competenti vogliano informarci sullo stato dell’arte in tali ambiti.
Accesso alla scuola
- organizzazione del trasporto scolastico definendo: modalità di salita (con eventuale contestuale misurazione della temperatura), di discesa, di vigilanza, tempi e modi di parcheggio
- tracciatura dei percorsi esterni per l’ingresso a scuola
- organizzazione dei servizi di anticipo/posticipo
Ingresso uscita
- valutazione dell’utilizzo dei varchi di ingresso/uscita da scuola al momento non utilizzati, per diluire il flusso degli studenti e calcolare il fabbisogno di personale da destinare alla vigilanza
- impiego di volontari per controllare l’accesso alla scuola
 Fonte: documenti vari emessi dalle autorità Nazionali e Regionali  


 👓 Leggi tutto...  
                         

Apertura scuole: medie, elementari, infanzia (3)

02/09/20 2894 PonteWeb • tag: amicocomunetrasparente scuolecovid

1666scuolalavagnaAltre attività che vedono il coinvolgimento del Comune.
Sanificazione
- redazione dei protocolli (modalità, frequenza, ecc.) di sanificazione dei vari ambienti
- periodica pulizia e sanificazione dei sistemi di riscaldamento o raffreddamento, soprattutto ove prevedano circolazione di aria
- aerazione ed igiene degli spogliatoi del personale
- aerazione forzata degli ambienti in cui venissero utilizzati ozonizzatori
Palestre
- formalizzare la pulizia e l’igienizzazione delle palestre (campo, spogliatoi, ...) da parte delle società sportive in orario extrascolastico
- concordare con le società che utilizzano locali scolastici (es.palestre) le modalità per il controllo e l’approvvigionamento del materiale igienico-sanitario
- richiedere alle società sportive che nell’eventuale organizzazione di eventi o gare siano assicurate le misure di distanziamento e assicurato il presidio degli accessi da parte di personale formato.
 Fonte: documenti vari emessi dalle autorità Nazionali e Regionali  


 👓 Leggi tutto...  
                         

Inizio scuole: così a San Giorgio

01/09/20 2891 PonteWeb • tag: scuolecovid

26626scuoleiniziosangiorgio 26626scuoleiniziosangiorgioA San Giorgio, fin dai primi giorni di luglio, è partita una forte collaborazione tra comune e scuola, per definire i vari obiettivi da raggiungere. Dal Ministero dell’istruzione sono arrivati 15.000 euro che il Comune ha investito interamente per la messa in sicurezza dell’edificio scolastico, la ritinteggiatura delle pareti, l’ampliamento delle aule e l’acquisto di termometri e igienizzanti. Il Comune si farà carico di tutti i costi aggiuntivi dovuti al rispetto delle norme anticontagio. Nessun’aula verrà divisa, verranno mantenuti i servizi di scuolabus e pedibus e la mensa verrà servita direttamente in classe attraverso vassoi con monoporzioni. Ogni piano avrà a disposizione una stanza per l’isolamento preventivo di alunni con sintomi. L’orario d’ingresso non subirà variazioni, ma gli alunni verranno fatti entrare da più ingressi, rispettando così il distanziamento.
Così ci informa, a firma Marco Vincenti, Libertà di oggi, che vi invitiamo a leggere.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Apertura scuole: medie, elementari, infanzia (2)

01/09/20 2890 PonteWeb • tag: amicocomunetrasparente scuolecovid

13174scuolalavagnaAlcune altre attività che vedono il coinvolgimento del Comune, auspicando che gli assessori competenti vogliano informarci sullo stato dell’arte in tali ambiti.
Cartellonistica e tracciatura
- predisposizione di segnaletica idonea a guidare i flussi degli studenti dai varchi alle classi e viceversa, e per gli spostamenti interni ai locali scolastici, evitando o riducendo al minimo affollamento e incroci
- tracciatura sul pavimento, assicurando i distanziamenti richiesti, del posizionamento dei banchi
- apposizione di cartellonistica che specifichi il numero massimo di persone che possono sostare contemporaneamente in ogni ambiente
- per la mensa, tracciatura sul pavimento delle vie di accesso e di uscita, creando - ove possibile - un circuito unidirezionale con ingresso e uscita separati (in caso di mensa con dimensioni insufficienti, acquisto di launch box individuali)
- organizzazione del doposcuola
 Fonte: documenti vari emessi dalle autorità Nazionali e Regionali  


 👓 Leggi tutto...  
                         

Apertura scuole: medie, elementari, infanzia (1)

01/09/20 2888 PonteWeb • tag: amicocomunetrasparente scuolecovid

12081scuolalavagnaLe attività di preparazione dell’avvio dell’anno scolastico che vedono il coinvolgimento del Comune sono varie ed importanti. Ne accenniamo alcune auspicando che gli assessori competenti vogliano informarci sullo stato dell’arte in tali ambiti. Ad esempio…
- creazione di spazi sufficienti per accogliere tutti gli alunni rispettando il previsto distanziamento
- definizione della capienza dei locali di uso comune (es. aula docenti, laboratori, …)
- realizzazione di spazi adeguatamente attrezzati dove conservare a scuola eventuali oggetti personali degli alunni (es. libri, felpe, tavole da disegno, ecc...)
- installazione di colonnine con dispenser di gel disinfettante
- installazione di porta bobine per carta asciugamani
- dotazione di cestini per fazzoletti di carta con coperchio a pedale
- dotazione di appendiabiti con ganci distanziati
 Fonte: documenti vari emessi dalle autorità Nazionali e Regionali  

👨
John Connor   Mi permetto di aggiungere anche che andrebbe fatta opera di sensibilizzazione e pressione presso le società di trasporti perché con i pullman con capienza ridotta all’80% l’attuale parco mezzi a disposizione della nostra vallata è assolutamente insufficiente come può testimoniare chiunque abbia modo di usare il trasporto pubblico in orario di spostamento degli studenti... cosa stà facendo la nostra amministrazione per sollecitare Regione, Provincia, Società trasporti, affinché il trasporto pubblico sia garantito per tutti i nostri studenti?? Si potrebbero mettere in atto strategie parallele finanziate dalle nostre casse pubbliche ad esempio noleggio di bus per integrare il servizio pubblico? altro? credo sia un tema molto importante. Purtroppo dalla nostra amministrazione sono molto forti a farsi i complimenti da soli per l’organizzazione di una fiera, ma quando si tratta di parlare di cose concrete e di come risolvere problemi si ode solo un assordante silenzio..... 01/09/20
👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Si faccia tutto il possibile per evitare di allestire i seggi nelle scuole

31/08/20 2887 PonteWeb • tag: elezioni scuolecovid

22504elezionispostamentoseggi 22504elezionispostamentoseggiPer espletare in sicurezza il voto del 20 e 21 settembre, un mese fa segnalavamo l’opportunità di valutare l’utilizzo di ambienti diversi dalle scuole elementari  FONTE . Tale opportunità, incentivata dal Ministero dell’Interno a inizio giugno, a fine luglio era stata oggetto di un intervento del Ministro dell’Istruzione: "gli enti locali stanno lavorando anche a delle possibili alternative ai seggi nelle scuole".

👨
Black&White   Come era fin troppo facile prevedere, l’"appello" è caduto nel vuoto e la scuola elementare sospenderà la didattica lunedì 21/9 e martedì 22/09 causa referendum.
Questo avverrà dopo soltanto pochi giorni dalla riapertura di un anno scolastico che già si prefigura tribolatissimo..
Ma evidentemente era troppo sperare che il nostro comune entrasse nella ristretta cerchia di quelli che hanno saputo trovare soluzioni alternative.. 09/09/20
👨
Ladyhawke   E facile criticare e basta.Lei che sicuramente saprebbe amministrare meglio questo paese a quanto pare e che ha tutte le soluzioni in tasca ed è così capace ( come l’amico Johnny del resto), cosa e come avrebbe fatto?!..Su ci illumini per favore !!! Se non è troppo 10/09/20
👨
John Connor   Visto che sono stato tirato in ballo, direi che avrei cercato un locale adatto a questo scopo e nel caso in cui non esista avrei valutato la possibilità di adattarne uno dei tanti disponibili (fornaci? palazzetto?) allo scopo, non escludendo la possibilità che a tale scopo fosse possibile prendere finanziamenti ad hoc.
Ma in ultima analisi noi siamo i cittadini ed abbiamo il S A C R O S A N T O diritto di contestare le scelte o le non scelte delle nostre amministrazioni a tutti i livelli.
Gli amministratori governano ed i cittadini osservano commentano e criticano. Non ho alcun dovere nei confronti di nessuno di dover trovare soluzioni alternative come da lei polemicamente richiesto. Sta a loro trovare le soluzioni ai problemi che via via si manifesteranno e a noi il diritto di criticare.
Oppure dovremmo starci zitti e proni davanti a tutto quello a cui stiamo assistendo? 10/09/20
👨
Black&White   LadyHawke, la ricerca di uno spazio alternativo ove far svolgere un referendum non richiede chissà quale "talento" amministrativo..le date erano già note da mesi, e si sarebbe potuto dare un bel segnale di attenzione verso le già difficili condizioni in cui le scuole si stavano preparando alla ripartenza di un’ attività scolastica, che, ripeto, quest’anno, per i motivi che tutti sappiamo, rischia di essere un film..
Più in generale, io non devo "illuminare" proprio nessuno, ma esprimo civilmente le mie opinioni su ciò che vedo e leggo: come dice lei, criticare è facile, ma di sicuro è ancor più facile fare spallucce e infischiarsene di tutto ciò che viene fatto e/o deciso.
Saluti a tutti. 11/09/20
👨👨👨👨

 👓 Leggi tutto...  
                         

Proteggiamo i nostri bambini… ad ogni costo !

30/08/20 2882 PonteWeb • tag: elezioni covid scuolecovid

10106giovanipean 10106giovanipeanLunedì 14 inizieranno le scuole, domenica e lunedì successivi si svolgerà il referendum.
E’ quindi presumibile che le scuole elementari si fermeranno già da venerdì per riprendere, dopo un’approfondita pulizia e sanificazione. Sanificazione che deve essere fatta più che bene perché ne va della salute dei bambini e del personale scolastico.
Ed in ogni caso, un rischio residuo rimarrà.
Per questo motivo ci siamo chiesti se i Regolamenti dello Stato permettano di non utilizzare gli ambienti scolastici.
Non abbiamo la risposta ma… se se fosse possibile, si potrebbero utilizzare:
- ulteriori aule della ex scuola di Riva
- l’aula magna delle scuole medie (che ha ingresso separato)
- la palestra delle scuole medie (che ha un ingresso separato)
- il Palazzetto dello sport (che probabilmente da solo potrebbe accogliere tutte le sezioni).
Tutte soluzioni che permetterebbero di evitare l’interruzione delle lezioni e la contaminazione delle aule, dei corridoi, dei servizi igienici, ecc. delle scuole elementari.
Una soluzione che non prevedesse l’utilizzo delle aule scolastiche per le elezioni sarebbe una soluzione che ogni elettore, di qualsiasi colore, approverebbe.
I bambini, vedi foto, ne gioirebbero!


 👓 Leggi tutto...  
                         

Inizio scuole: così a Cadeo

29/08/20 2880 PonteWeb • tag: scuolecovid

17234inizioscuola 17234inizioscuola"Nella giornata di martedì 25 agosto è proseguito il tavolo di lavoro Amministrazione Comunale- Istituto Comprensivo per pianificare la riapertura del plesso scolastico e l'organizzazione del nuovo anno scolastico alla luce delle linee guida nazionali".
Così scrive il Sindaco di Cadeo. E prosegue...
"Quale organizzazione scolastica ci aspetta? Vi sintetizzo qui di seguito:
- tutte le classi troveranno spazio nel polo scolastico. Nessuno spostamento in altre sedi (no Saliceto, no centro parrocchiale...);
- possibile variazione dell'orario scolastico con ingresso alle ore 8.00/8.10 per scuola infanzia e scuola primaria;
- servizio mensa effettuato sul piazzale delle feste (area che sarà opportunamente attrezzata e coperta);
- trasporto con scuola- bus realizzato con posti nominali (ad ogni bambino sarà assegnato il suo posto a sedere);
- prescuola, pedibus e doposcuola per ora sospesi per evitare che i vari gruppi classe si mescolino e creino occasione di contagio"

 FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
                         

Inizio scuole: così a Podenzano

28/08/20 2876 PonteWeb • tag: scuolecovid

22802inizioscuola 22802inizioscuola“Il 14 settembre inizieranno le scuole (elementari, medie e materne). L’asilo nido inizierà il 7 settembre.”
Così scrive il Sindaco di Podenzano. E prosegue...
“Abbiamo lavorato e stiamo ancora lavorando per mettere nelle condizioni i nostri bambini di frequentare le scuole in sicurezza. Con l’inizio delle scuole ci sono anche tutti i servizi scolastici connessi. Abbiamo cercato di modificare il meno possibile tutti questi servizi, ma alcuni di questi a causa delle norme anticovid dovranno per forza essere adattati.” “La modifica più importante è che purtroppo non possiamo più effettuare il servizio pre-scuola, perché nei locali scolastici non è possibile che permangano nello stesso ambiente bambini appartenenti a classi diverse. I nostri uffici sono comunque a disposizione per chiarimenti e maggiori dettagli. Noi e la scuola siamo pronti, abbiamo però bisogno di tanta collaborazione, pazienza e senso di responsabilità dei genitori, degli operatori scolastici, e degli addetti che operano nei servizi collegati alla scuola: ristorazione e trasporto“  FONTE 
Tra le modifiche significative da citare che il servizio Mensa prenderà avvio il 23 settembre; gli studenti pranzeranno nelle rispettive classi e non più nel refettorio comune.


 👓 Leggi tutto...  
                         

Mancano 19 giorni all’apertura delle scuole

26/08/20 2870 PonteWeb • tag: scuolecovid

298okGiorni cruciali questi per definire dal punto di vista organizzativo i servizi scolastici di cui si occupa il Comune, come lo scuolabus e le mense. Intanto gli assessori all’ambiente … e all’istruzione ... hanno annunciato che il Pedibus ... partirà… «Per potenziare i servizi di scuolabus abbiamo messo risorse aggiuntive per 50 mila euro - spiega l’assessore - Per potenziare il servizio mensa oltre 100 mila; per l’assistenza integrativa agli alunni disabili affidata a educatori pagati dal Comune, circa 20 mila». Per il trasporto scolastico, … , per garantire le distanze a bordo, potrebbero essere attivati più mezzi. Per la mensa, si osserveranno probabilmente due turni. … »
«Stiamo lavorando da mesi per non farci trovare impreparati».

Il Comune citato è quello di Fiorenzuola.
«L’Istituto comprensivo e l’amministrazione comunale hanno lavorato tutta estate sulla partita scuole, perché si riapra con la didattica in presenza e in sicurezza. Penso che sia importantissima la comunicazione chiara con le famiglie, per questo ci sarà la pubblicazione di un vademecum destinato ai genitori con le regole base di comportamento. ...».
A parlare è il rappresentante dei genitori, presidente del consiglio di istituto del Comprensivo di Fiorenzuola.
Estratto da Libertà di oggi, pagina 21 (che vi invitiamo a leggere).


 👓 Leggi tutto...  
                         
Pagina 1 di 2
 >>>