Ponte dell'Olio

dal 2004 online
Risultati per: scuolepurificatoriventilazione.
Torna a 🏠
19/09/22
Marino
3886

Ventilazione delle aule scolastiche

640912009applausi"Mi piace ricordare che, in epoca post Covid, e con i costi per l'energia in aumento, nelle nostre scuole elementari e medie non sarà necessario aprire le finestre per garantire la sicurezza....
Già dallo scorso anno scolastico nelle nostre aule funziona il sistema di ventilazione forzata. Ciò grazie alla partecipazione ad un bando nazionale che ci ha consentito di finanziare tutto l'intervento senza gravare sul bilancio comunale.
Dunque non si dovrà causare dispersione di calore aprendo porte e finestre‼️"
.
Così scrive Patrizia Calza, sindaca di Gragnano Trebbiense.


 👓 Leggi tutto...  
  
06/08/22
Marino
3848

A settembre iniziano le scuole ...

1097595484giovanipean1097595484giovanipeanCosa staranno facendo i Sindaci e le Giunte per garantire una buona qualità dell'aria negli ambienti scolastici ?
L’anno inizierà avendo installate in ogni aula le apparecchiature per il monitoraggio continuo dei parametri qualitativi di base (CO2, formaldeide, benzene, PM10, PM2.5, temperatura, umidità relativa, ecc.) ?
Saranno state coinvolte le autorità competenti (ASL, ARPA) al fine di individuare eventuali soluzioni migliorative, complementari alla ventilazione naturale (ventilazione meccanica, purificazione, …) ?
Avranno predisposto i progetti e individuate le risorse e/o i finanziamenti necessari ?


 👓 Leggi tutto...  
  
06/02/22
Marino
3644

In un mese e mezzo come in due anni

228433685virus228433685virusDa inizio pandemia (11 marzo 2020) i Pontolliesi contagiati sono stati 862 di cui:
n.441 da inizio pandemia al 26/12/2021 (in quasi due anni)
n.421 dal 27/12/2021 a ieri 05/02/2022 (in 40 giorni).
Per favorire e facilitare la tutela dei bambini costretti a stare per ore nelle aule delle scuole, degli asili, dei nidi, mi auguro che venga valutata l’opportunità di installare nelle aule sistemi di ventilazione automatica o purificatori o altre apparecchiature specifiche. Sono apparecchiature importanti in questo frangente storico, e utili e consigliate anche per quando la pandemia sarà un ricordo.
🆘 Nel frattempo rinnoviamo i comportamenti virtuosi:
✔ rispettiamo le disposizioni delle autorità,
✔ rispettiamo il distanziamento sociale,
✔ indossiamo correttamente la mascherina ove previsto,
✔ igienizziamoci spesso le mani,
✔ non tocchiamoci bocca e occhi,
✔ se abbiamo la percezione di essere a rischio o di mettere a rischio altre persone, allontaniamoci dagli ambienti chiusi e/o dalle zone affollate,
✔ vacciniamoci,
✔ alziamo il livello di sensibilità verso i nostri "vicini" in quarantena, cogliendo eventuali necessità di reperimento medicine, spesa, piccole commissioni, ecc.


 👓 Leggi tutto...  
  
03/02/22
Marino
3640

La tutela della salute dei bambini prima delle “cose”

1064684122abbattitorevirus1064684122abbattitorevirusAnche la giunta comunale di Agazzano ha deciso di procedere all’acquisto di undici purificatori d’aria dotati di filtro Hepa da posizionare nelle varie stanze dove soggiornano più spesso i bambini, per evitare la diffusione del coronavirus (ma anche allergeni e inquinanti). Una soluzione meno dispendiosa del sistema appena posizionato alle scuole di Gragnano ma che punta ad essere ugualmente efficace. Il costo totale (circa 2.000 euro) verrà coperto con i fondi Covid governativi residui, già ricevuti nel 2021 e finora spesi solo in parte, è di circa duemila euro. L’installazione nelle aule è prevista a breve.
Così apprendiamo da Libertò di oggi per la firma di _CB.


 👓 Leggi tutto...  
  
02/02/22
Marino
3638

Prevenzione Covid in ambito scolastico

33610380arciere33610380arciereUn sistema di ventilazione meccanica controllata, che permette a studenti e insegnanti di rimanere in aula in sicurezza senza dover tenere aperte le finestre, è stato installato in tutte le aule delle scuole elementari e delle scuole medie di Gragnano Trebbiense. La Giunta gragnanese ha partecipato ad un bando del Ministero dell’Istruzione che ha valutato positivamente il progetto presentato e ha concesso il contributo chiesto. L’impianto, che è conforme alle “Indicazioni per la prevenzione delle infezioni da Covid in ambito scolastico”, è costituito da uno scambiatore di calore che estrae aria dall’ambiente sostituendola con aria filtrata prelevata dall’esterno e preriscaldata mediante la stessa aria espulsa.


 👓 Leggi tutto...  
  
01/02/22
Marino
3636

Numeri su cui riflettere

2125428236virus2125428236virusDa inizio pandemia (11 marzo 2020) ad oggi, i Pontolliesi contagiati sono stati 822 di cui:
n.441 da inizio pandemia al 26/12/2021 (in quasi due anni)
n.381 dal 27/12/2021 a ieri 30/01/2022 (in poco più di un mese).
🆘 Rinnoviamo i comportamenti virtuosi:
✔ rispettiamo le disposizioni delle autorità,
✔ rispettiamo il distanziamento sociale,
✔ indossiamo correttamente la mascherina ove previsto,
✔ igienizziamoci spesso le mani,
✔ non tocchiamoci bocca e occhi,
✔ se abbiamo la percezione di essere a rischio o di mettere a rischio altre persone, allontaniamoci dagli ambienti chiusi e/o dalle zone affollate,
✔ vacciniamoci,
✔ alziamo il livello di sensibilità verso i nostri "vicini" in quarantena, cogliendo eventuali necessità di reperimento medicine, spesa, piccole commissioni, ecc.
 ✔ si faccia tutto ciò che è possibile fare per favorire e facilitare la tutela dei bambini costretti a stare per ore nelle aule delle scuole, degli asili, dei nidi (ventilazione automatica, purificatori, abbattitori di virus, ecc.)  FONTE  


 👓 Leggi tutto...  
  
05/01/22
Marino
3592

Abbattitori di virus nelle scuole di Ponte dell’Olio?

944437467abbattitorevirus944437467abbattitorevirus“E' nostra intenzione valutare l'acquisto di ozonizzatori da collocare stabilmente presso le scuole. Un piccolo investimento, anche grazie ai contributi appena erogati dallo Stato, per strutturarci sul fronte igienico-sanitario in vista degli anni a venire, garantendo così agli studenti pontolliesi un ambiente quanto più sicuro possibile per la loro salute. Ogni cosa a suo tempo (al momento giusto ).”
Così scriveva il Sindaco il 20 aprile 2020  FONTE 
Sono trascorsi 20 mesi e finalmente è arrivato il “momento giusto”.
Due settimane fa abbiamo appreso che l’apparecchiatura scelta per abbattere i virus negli ambienti pubblici chiusi (i nostri asili, le nostre scuole, gli uffici comunali) è un purificatore in grado di abbattere il 99,9% dei batteri e dei virus presenti nell’aria di tali ambienti  FONTE   (probabilmente questa tecnologia è stata ritenuta più adatta rispetto alla tecnologia che prevede la ventilazione con recupero di calore, continua e controllata, dei locali) .
E’ stato acquistato un primo lotto di tre abbattitori (per un valore totale di € 1.708), dando priorità all’installazione negli uffici comunali  (non condivido questa priorità perché ritengo fosse più opportuno iniziare da asili e scuole, ma prendo atto della decisione presa) .
Ora, a seguito anche di quanto si legge sui media in merito al rischio per i bambini (fisico e psicologico), sarebbe davvero opportuno che qualcuno ci tranquillizzasse sui tempi di installazione di tali apparecchiature nei locali in cui, per ore, essi stazionano (asili, elementari, medie, …).


 👓 Leggi tutto...  
  
15/12/21
Marino
3557

Il momento giusto...

Una buona notizia mi fa pensare che sia arrivato “il momento giusto” per l’installazione dei purificatori d’aria (apparecchiature in grado di abbattere il 99,9% dei batteri e virus presenti nell’aria in locali chiusi) negli asili e nelle scuole del paese a tutela dei dipendenti e dei nostri bambini/ragazzi.
Il Comune ha infatti iniziato ad acquistarne tre (per un valore totale di € 1.708), dando priorità di installazione presso gli uffici comunali “a tutela dei dipendenti e del pubblico che vi accede”  FONTE 
----
“L' ottica dell'amministrazione è comunque di più ampio raggio, non volendoci limitare ad un'operazione con valenza esclusivamente nell'immediato. E' infatti nostra intenzione valutare l'acquisto di ozonizzatori da collocare stabilmente presso le scuole. Un piccolo investimento, anche grazie ai contributi appena erogati dallo Stato, per strutturarci sul fronte igienico-sanitario in vista degli anni a venire, garantendo così agli studenti pontolliesi un ambiente quanto più sicuro possibile per la loro salute. Ogni cosa a suo tempo (al momento giusto). Il Sindaco” 29 aprile 2020  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
11/09/20
Marino
2912

Ozono: luci ed ombre

802425439dilantL'ozono è un gas instabile pericoloso. Può essere utilizzato per sanificare gli ambienti solo seguendo scrupolosamente le previste procedure.
Il Rapporto dell’Istituto Superiore della Sanità 56/2020  FONTE  del 23 luglio 2020 riporta: “L’ozono è una sostanza pericolosa che provoca danno alle membrane cellulari con lesioni dei tessuti direttamente esposti: sistema respiratorio, occhi, mucose, cute. Studi epidemiologici hanno documentato effetti infiammatori e una maggiore suscettibilità alle infezioni respiratorie associati all’uso di ozonizzatori per la purificazione dell’aria, soprattutto da parte di soggetti vulnerabili come i bambini (pag.V)
• Altri pericoli comprendono il danno ossidativo ad alimenti, attrezzature e altri materiali presenti negli ambienti trattati: in particolare, un’alterata funzionalità delle attrezzature di lavoro può essere associata a rischi per la salute (pag.11)
• Le autorità competenti tedesche hanno manifestato l’intenzione di proporre per l’ozono una classificazione ed etichettatura armonizzate anche come mutageno di categoria 2 e cancerogeno di categoria 2 (sostanze di cui si sospettano effetti cancerogeni per l’uomo). Le stesse Autorità Competenti tedesche stanno effettuando per l’ozono, come previsto dal programma di valutazione di tutte le sostanze attive biocide, una valutazione delle eventuali proprietà come interferente endocrino (pag.3)
• Esposizioni di alcune ore a livelli di ozono a partire da 0,2 mg/m3 (espressi come media oraria) sono in grado di causare sintomi irritativi sulle mucose oculari e sulle prime vie respiratorie; riduzioni transitorie della funzionalità respiratoria sono state osservate in bambini anche a livelli inferiori di ozono (0,12 mg/m3). Gli effetti a breve termine sono generalmente reversibili, vale a dire che cessano una volta che gli individui non sono più esposti ad elevati livelli di ozono. È possibile però che i danni derivati da esposizioni ripetute possano indurre cambiamenti permanenti del polmone, con effetti a lungo termine, con riduzione della funzione polmonare (pag.4)
• In condizioni reali il tempo di decadimento naturale necessario per rendere accessibili i locali è di almeno 2 ore e comunque fino a raggiungere una concentrazione residua inferiore alla soglia di percettibilità olfattiva per l’uomo, compresa tra 0,02 e 0,05 ppm, e pari a circa 1/10 della soglia di 0,2 ppm definita sicura negli ambienti di lavoro per un tempo di esposizione massimo di 2 ore (pag.5)
• Pertanto è necessario adottare tutte le possibili precauzioni incluse operazioni finalizzate a ridurre la concentrazione residua di ozono e le concentrazioni degli inquinanti che si possono formare per reazione secondaria tra ozono e composti organici volatili (es. formaldeide e altre sostanze di particolare interesse igienico-sanitario) (pag.5)
• Prima di ricorrere all’utilizzo dell’ozono per il trattamento di locali è necessario valutare il rischio di esposizione sia degli operatori preposti alle operazioni di sanificazione, sia del personale che fruisce dei locali sanificati (pag.VI)
Prima di soggiornare negli ambienti trattati, occorre portare sotto i livelli ammessi l’ozono utilizzato. Le tecnologie convenzionali per la sua rimozione dall’aria si basano sull’impiego di filtri a carbone attivo o di catalizzatori a base di metalli nobili o di ossidi di altri metalli di transizione. Tra le tecnologie emergenti è particolarmente promettente l’ossidazione fotocatalitica. (pag.VI)
• L’ozono è un forte agente ossidante pertanto, può danneggiare sia dal punto di vista funzionale che estetico (colore, resistenza, durata, ecc.) materiali e attrezzature presenti nei luoghi di lavoro, creando nuovi rischi in relazione alla alterata funzionalità delle attrezzature di lavoro o generando costi aggiuntivi per le aziende in relazione alla necessità di ripristinare/sostituire i materiali o le attrezzature danneggiate (pag.10)
• Diversi studi legati all’uso di ozonizzatori per la purificazione dell’aria da inquinanti chimici documentano gli effetti infiammatori e una maggiore suscettibilità alle infezioni respiratorie legati alla presenza di ozono, soprattutto nella popolazione più vulnerabile come i bambini (Salonen et al., 2018; Kunkel et al., 2010; Tricheet al., 2006; Mudway et al., 2000; Levy et al., 2001). (pag.12)


 👓 Leggi tutto...  
  
03/05/20
PonteWeb
2676

Aiuti concreti e immediati

1532380065fattinonparoleSul sito istituzionale del Comune di Lugagnano leggiamo che il Comune mette a disposizione dei propri cittadini un OZONIZZATORE.
Lo strumento può essere utilizzato a turno, da chiunque, privato o azienda, ne faccia richiesta  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
Pagina 1 di 2
 ⏩ 
Privacy Policy e Disclaimer