Ponte dell'Olio

dal 2004 online
Risultati per: illuminazionepubblica.
Torna a 🏠
01/08/22
Marino
3843

Ponte dell’Olio e Vigolzone: due comuni “illuminati”

5279932001dubbio➤ Leggendo il documento “6.1 Relazione tecnica” relativo al bando per la riqualificazione dell’illuminazione pubblica si rileva che “l’energia elettrica consumata annua” è così suddivisa:
- illuminazione pubblica kWh 609.962 ; 88% del consumo totale
- altri consumi elettrici kWh 81.277 (scuole, municipio, palestre, ecc.) ; 12% del consumo totale.
➤ Nello stesso documento si legge che la potenza impegnata per l’illuminazione pubblica è di kW 148.
➤ Dal censimento dei punti luce di Vigolzone, si rileva che la potenza impegnata a Vigolzone per l’illuminazione pubblica è di kW 141  FONTE 
➤ In un precedente post  FONTE  abbiamo visto che, per la voce di spesa Energia elettrica, nel periodo 01/01-21/07/2022, sono state pagate fatture per:
- Ponte dell’Olio € 201.550
- Vigolzone € 147.809
➤ Essendo i due Comuni abbastanza simili, da cosa dipenderà questa differenza (+36%) ?
Le cause all’origine di questa differenza, potrebbero incidere sulle valutazioni del bando in corso ?
Ricordo che il bando in oggetto ci impegna per 25 anni e per un valore complessivo presunto di oltre 6milioni di euro, oltre a IVA e con esclusione degli adeguamenti e revisioni previsti nel bando (che saranno importanti dato che la cifra indicata nel bando è stata calcolata considerando i costi che pagavamo prima dei recenti aumenti dell'energia).



 👓 Leggi tutto...  
  
27/07/22
Marino
3833

Un’altra differenza che andrebbe capita

498300900dilantMentre stavo osservando i pagamenti effettuati dal nostro Comune e i pagamenti effettuati dal Comune di Vigolzone relativamente al Gas  FONTE , ho notato che…
Per la voce di spesa Energia elettrica (SIOPE 1.03.02.05.004 e 1.03.02.15.015), nel periodo 01/01/2022-21/07/2022, sono state pagate fatture per… (tra parentesi il pagato relativo a tutto l’anno 2021):
- Ponte dell’Olio € 201.550 (2021 € 277.967)
- Vigolzone € 147.809 (2021 € 207.242)
 FONTE 
Essendo i due Comuni abbastanza simili, da cosa dipenderà questa significativa differenza (+36%) ?



 👓 Leggi tutto...  
  
23/06/22
Marino
3785

Chi prima parte... prima risparmia

105923139coenri105923139coenriLa Comunità Energetica Rinnovabile CER è un’associazione composta da enti pubblici locali, aziende, attività commerciali o cittadini privati, che, per ridurre i costi energetici, scelgono di collaborare (ricevendo contributi e incentivi) per dotarsi di infrastrutture per la produzione di energia da fonti rinnovabili  FONTE  . Alcune Comunità locali sono già operative con la propria CER, altre stanno “lavorandoci su”…
A Ponte dell’Olio qualcuno sta studiando l’opportunità ?
➤ Il Bando 25ennale sull’efficientamento energetico che la Giunta sta per avviare è neutro/esclude/limita/favorisce l’autoconsumo di energia elettrica, per esempio prodotta in una CER ?



 👓 Leggi tutto...  
  
24/05/22
Marino
3758

CER... cerrrrrrrrrto!

152206180401dubbioLe Comunità energetiche rinnovabili (CER)
sono associazioni composte da enti pubblici locali, aziende, attività commerciali, cittadini privati, che scelgono di dotarsi di infrastrutture per la produzione di energia da fonti rinnovabili e l’autoconsumo attraverso un modello basato sulla condivisione  FONTE .
Le CER sono finanziate dal PNRR con oltre 2 miliardi di euro.
In che modo si concilia o potrebbe conciliarsi la disponibilità di questi fondi PNRR destinati ad abbattere i costi energetici con gli impegni contrattuali 25ennali che sono previsti nel "progetto di finanza"  FONTE  per la gestione e la riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica e degli Impianti elettrici e termici?



 👓 Leggi tutto...  
  
09/05/22
Marino
3747

Illuminazione pubblica: il dado è tratto

1309267586illuminazionepubblicaIl 12/04 la Giunta ha approvato il "progetto di fattibilità tecnica economica per la realizzazione di interventi di adeguamento normativo e di efficientamento energetico, comprensivo della fornitura di energia, di immobili comunali e di illuminazione pubblica”  FONTE 
Il 26/04 il Consiglio comunale ha dichiarato di “pubblico interesse” detto progetto  FONTE , progetto che prevede investimenti per circa 1.800.000 euro e che “impegna contrattualmente” il Comune per i prossimi 25 anni.
Sabato ho iniziato a leggere i documenti del progetto.
La materia è complessa ed occorrerà tempo per approfondirne i contenuti (ricordiamo che si tratta di “uno snodo fondamentale di un percorso amministrativo che vede quasi due anni di lavoro alle spalle su tale progettualità”).
A seguito della prima lettura dei documenti annoto due refusi:
- a pag.55 del Capitolato tecnico si legge: “Il canone complessivo della Convenzione per ogni singolo Servizio risulta essere il valore del Canone annuo totale dello specifico Servizio, moltiplicato per il numero di anni di durata della Convenzione, pari a 12 (dodici) anni ma, come è stato detto in Consiglio, e come si legge in altri documenti del progetto, la durata prevista è di 25 anni;
- a pag.14 della Relazione Tecnica si legge: “Verranno rifatti completamente alcuni impianti attualmente forfettari ... ad eccezione di un punto luce a lato della rotonda di Ramiola…” ma, a Ponte dell’Olio, non c’è una zona denominata “rotonda di Ramiola”.
Anche in questo caso è legittimo chiedersi come sia stato possibile che un progetto così importante, su cui si sta lavorando “da quasi due anni”, sia stato approvato senza prima far correggere tali macroscopici refusi.

👨
Marino   Questo il commento del Sindaco al lancio di questo post su Facebook.
"Gabriele Valla se l’unica critica ai tanti progetti (per diversi milioni di euro) messi in campo durante questi mesi è solo qualche refuso sparso qua e là in centinaia e centinaia di pagine di documenti, significa che siamo davvero bravi.
Grazie Marino! 😁😉
PS: che brutto sabato hai passato! 🤭"

 FONTE  09/05/22
👨
Marco   Perfetto!
Commento che misura esattamente la cifra dell’estensore.
Di sicuro sono stati migliori i sabati di coloro che non hanno letto nulla, pur dovendo votare su quei documenti.
Io ci andrei piano con l’autocelebrazione, perchè se il risultato sarà paragonabile a quello ottenuto con la rinegoziazione dei mutui,....
Mi fa specie invece, non aver letto nulla dal nostro illustre Primo cittadino, sul pessimo tentativo di copiare il Piano Triennale sulla Trasparenza.
L’esempio calzante è quello che paragona il nostro Comune all’alunno che copia tutto il compito in classe dal compagno di banco compreso il suo nome e cognome.
Figurarsi la consapevolezza di chi lo ha approvato.
Saluti a tutti.
Cittadino n. 2348
09/05/22
👨👨


 👓 Leggi tutto...  
  
28/04/22
Marino
3737

La luce in fondo al tunnel

213804144illuminazioneLED0422213804144illuminazioneLED0422Ad aprile 2009 PonteWeb iniziò a segnalare l’opportunità di aggiornare la rete di illuminazione pubblica alle più performanti e meno costose nuove tecnologie. Da tale data si sono susseguiti ricorrenti post finalizzati a spronare l’Amministrazione di turno sull’argomento.
Dopo 13 anni si inizia a vedere qualcosa di concreto: martedì sera 26/04/2022 il Consiglio comunale ha “deliberato il riconoscimento della pubblica utilità per il progetto di riqualificazione a Led dell'illuminazione pubblica, di efficientamento energetico e termico degli immobili comunali e di realizzazione delle infrastrutture per la "Smart city", avente valore pari a 1.800.000 € e un contratto di gestione della durata di 25 anni”. Dai social abbiamo anche appreso che “Nel corso del mese di maggio sarà avviato il lungo iter per la messa a gara del progetto, la successiva aggiudicazione e la firma dei contratti, la stesura della progettazione definitiva/esecutiva ed, infine, l'avvio dei lavori (previsto per fine anno)”  FONTE 

Questa è la cronistoria degli atti politico-amministrativi.

⌚ Maggio 2019: In occasione delle elezioni del 2019, le tre liste in competizione fecero propria la reiterata proposta di PonteWeb, impegnandosi, se vincenti, a realizzare la ristrutturazione degli impianti di illuminazione pubblica
- Spinola: “Efficientamento impianti di illuminazione pubblica con lampade a LED"
- Chiesa: “E' nostra intenzione, puntando sulle possibili sinergie tra pubblico e privato, valutare la possibilità di ricorrere allo strumento della cosiddetta “finanza di progetto” per la realizzazione, la riqualificazione o il completamento delle opere strategiche per il paese (es. illuminazione pubblica a led)”
- Ratti: “La ristrutturazione della rete della pubblica illuminazione è un obiettivo concreto che potrà essere raggiunto nella prossima legislatura, nell’ottica dell’efficientamento energetico e della ottimizzazione della presenza e distribuzione di ogni singolo punto luce”

⌚ 28/12/2019 Nel Consiglio del 27 dicembre 2019 il Sindaco dichiara: "....la politica fa i conti con la burocrazia, fa i conti con il quadro normativo in evoluzione, e siamo consapevoli che in Italia la certezza del diritto è una chimera. Ma questa amministrazione, volendosi anche tutelare sotto quel punto di vista, sotto il punto di vista degli imprevisti, delle lungaggini e di qualsiasi altro intoppo di percorso vi possa essere, ad esempio per arrivare all'obiettivo della cantierizzazione, ha pensato, nell’anno 2020, di arrivare a un incarico professionale di una persona di elevatissimo livello e di elevatissima competenza, assolutamente ed esclusivamente dedicata a queste tre grosse tematiche (palazzetto, l’exSift e l’illuminazione pubblica ndr) , perché, per noi, arrivare a portare, non a termine, ma iniziare i lavori, quindi concludere l’iter amministrativo entro l'estate o al più tardi l'autunno del 2020, è una priorità assoluta e per quanto ci riguarda politicamente inderogabile, tutte le nostre energie, a sto punto, anche una parte delle risorse del bilancio, perché comunque la consulenza e l’incarico professionale esterno ha un costo, sono incentrate a non perdere tempo, perché questo paese non ha più tempo da perdere ...".

⌚ 15/02/2020 Da un’intervista fatta da Libertà al Sindaco e all’Assessore Valla, veniamo a sapere che: "L’illuminazione pubblica a led cambierà volto al paese, lo renderà più sicuro e più rispettoso dell’ambiente". L'aggiornamento dell'illuminazione pubblica è "una delle priorità assolute in termini di investimenti dell'attuale amministrazione" giacché "consente di mettere insieme tre elementi: risparmio, sicurezza e rispetto dell’ambiente". L'articolo ci permette anche di conoscere gli attuali costi per il Comune: 150mila euro di energia elettrica all’anno e 30mila euro di manutenzioni: costi che dopo la riqualificazione risulteranno significativamente ridotti. L'investimento verrà finanziato attraverso la finanza di progetto: «Un investitore privato metterà il capitale e rientrerà nel suo investimento negli anni con i proventi della gestione dell’impianto». Gli Amministratori ci informano anche che contano di poter dare l’avvio ai lavori a fine 2020 o al più tardi a inizio 2021.

⌚ 17/03/2020 Viene avviata la ricerca di un professionista per un Incarico Professionale Relativo all'attività di supporto al Responsabile Unico del Procedimento nell’attuazione di Progetti Strategici, tra cui l’affidamento in gestione del servizio di illuminazione pubblica  FONTE 

⌚ 24/03/2020 Viene affidato l’incarico ad un professionista finalizzato al “supporto tecnico amministrativo nell’ambito del procedimento per il riscatto dei pali di proprieta di Enel Sole”  FONTE 

⌚ 10/04/2020 Il Consiglio comunale delibera l’avvio del Procedimento di riscatto degli impianti di pubblica illuminazione”  FONTE 

⌚ 17/04/2020 Viene affidato l’incarico ad un professionista finalizzato a supportare il Responsabile Unico del Procedimento nell’attuazione di Progetti Strategici, tra cui l’affidamento in gestione del servizio di illuminazione pubblica  FONTE  (questo incarico verrà revocato il 28/06/2021  FONTE )

⌚ 05/10/20 Il Sindaco comunica, su Facebook, che la Giunta ha dato mandato al Responsabile dell'Ufficio tecnico di “emanare apposita ordinanza per la presa in possesso degli impianti di illuminazione di proprietà dell'Enel (circa 500). Procede pertanto, con i tempi previsti, il percorso che ha come obiettivo la trasformazione a LED di tutti i punti luminosi del territorio comunale” “Concluso questo passaggio, il Comune avrà la possibilità di bandire la gara, tramite finanza di progetto, per individuare l'investitore privato e, nel corso del 2021, realizzare l'intervento  FONTE 

⌚ 18/12/2020 La Giunta approva la Relazione per la determinazione dell'equa indennità da corispondere ad Enel Sole Srl per il valore residuo degli impianti di illuminazione pubblica  FONTE 

⌚ 15/12/2021 Su Facebook il Sindaco palesa lo stato d’avanzamento dell’iter:
- approvazione del progetto a inizio gennaio
- partenza della gara pubblica (30 giorni almeno)
- aggiudicazione e firma dei contratti
- progettazione esecutiva e avvio lavori
Vorrei essere onesto nel dire che i primi pali si potrebbero cominciare a cambiare a marzo (2022 ndr)”.  FONTE 

⌚ 28/12/2021 Durante il Consiglio comunale il Sindaco comunica: “Siamo alle soglie della deliberazione di pubblica utilità del progetto che è stato presentato dal proponente, quindi siamo anche verosimilmente alle soglie della gara che speriamo di poter avviare entro fine gennaio, dopo di che, compatibilmente con i tempi salvo eventuali ricorsi che ci auguriamo non ci siano, speriamo veramente entro fine marzo di essere con le firme sui contratti e di cominciare a vedere i primi interventi prendere forma in un progetto decisamente importante e ambizioso e anche mi sento di dire molto corposo dal punto di vista delle risorse investite.”  FONTE 

⌚ 26/04/2022 il Consiglio comunale delibera “il riconoscimento della pubblica utilità per il progetto di riqualificazione a Led dell'illuminazione pubblica, di efficientamento energetico e termico degli immobili comunali e di realizzazione delle infrastrutture per la "Smart city", avente valore pari a 1.800.000 € e un contratto di gestione della durata di 25 anni … Nel corso del mese di maggio sarà avviato il lungo iter per la messa a gara del progetto, la successiva aggiudicazione e la firma dei contratti, la stesura della progettazione definitiva/esecutiva ed, infine, l'avvio dei lavori (previsto per fine anno)  FONTE 



 👓 Leggi tutto...  
  
28/03/22
Marino
3710

Illuminazione a LED: facciamo il punto

1012174150illuminazioneLED1012174150illuminazioneLEDAd aprile 2009 PonteWeb iniziò a segnalare l’opportunità di aggiornare la rete di illuminazione pubblica alle più performanti e meno costose nuove tecnologie. Da tale data si sono susseguiti ricorrenti post finalizzati a spronare l’Amministrazione di turno sull’argomento.
L’aggiornamento della rete di illuminazione pubblica
è importante perché, grazie ai consistenti risparmi previsti, dovremmo riuscire a compensare buona parte degli aumenti del costo dell’energia elettrica.
Questa è la cronistoria degli atti politico-amministrativi.

⌚ Maggio 2019: In occasione delle elezioni del 2019, le tre liste in competizione fecero propria la reiterata proposta di PonteWeb, impegnandosi, se vincenti, a realizzare la ristrutturazione degli impianti di illuminazione pubblica
- Spinola: “Efficientamento impianti di illuminazione pubblica con lampade a LED"
- Chiesa: “E' nostra intenzione, puntando sulle possibili sinergie tra pubblico e privato, valutare la possibilità di ricorrere allo strumento della cosiddetta “finanza di progetto” per la realizzazione, la riqualificazione o il completamento delle opere strategiche per il paese (es. illuminazione pubblica a led)”
- Ratti: “La ristrutturazione della rete della pubblica illuminazione è un obiettivo concreto che potrà essere raggiunto nella prossima legislatura, nell’ottica dell’efficientamento energetico e della ottimizzazione della presenza e distribuzione di ogni singolo punto luce”

⌚ 28/12/2019 Nel Consiglio del 27 dicembre 2019 il Sindaco dichiara: "....la politica fa i conti con la burocrazia, fa i conti con il quadro normativo in evoluzione, e siamo consapevoli che in Italia la certezza del diritto è una chimera. Ma questa amministrazione, volendosi anche tutelare sotto quel punto di vista, sotto il punto di vista degli imprevisti, delle lungaggini e di qualsiasi altro intoppo di percorso vi possa essere, ad esempio per arrivare all'obiettivo della cantierizzazione, ha pensato, nell’anno 2020, di arrivare a un incarico professionale di una persona di elevatissimo livello e di elevatissima competenza, assolutamente ed esclusivamente dedicata a queste tre grosse tematiche (palazzetto, l’exSift e l’illuminazione pubblica ndr) , perché, per noi, arrivare a portare, non a termine, ma iniziare i lavori, quindi concludere l’iter amministrativo entro l'estate o al più tardi l'autunno del 2020, è una priorità assoluta e per quanto ci riguarda politicamente inderogabile, tutte le nostre energie, a sto punto, anche una parte delle risorse del bilancio, perché comunque la consulenza e l’incarico professionale esterno ha un costo, sono incentrate a non perdere tempo, perché questo paese non ha più tempo da perdere ...".

⌚ 15/02/2020 Da un’intervista fatta da Libertà al Sindaco e all’Assessore Valla, veniamo a sapere che: "L’illuminazione pubblica a led cambierà volto al paese, lo renderà più sicuro e più rispettoso dell’ambiente". L'aggiornamento dell'illuminazione pubblica è "una delle priorità assolute in termini di investimenti dell'attuale amministrazione" giacché "consente di mettere insieme tre elementi: risparmio, sicurezza e rispetto dell’ambiente". L'articolo ci permette anche di conoscere gli attuali costi per il Comune: 150mila euro di energia elettrica all’anno e 30mila euro di manutenzioni: costi che dopo la riqualificazione risulteranno significativamente ridotti. L'investimento verrà finanziato attraverso la finanza di progetto: «Un investitore privato metterà il capitale e rientrerà nel suo investimento negli anni con i proventi della gestione dell’impianto». Gli Amministratori ci informano anche che contano di poter dare l’avvio ai lavori a fine 2020 o al più tardi a inizio 2021.

⌚ 17/03/2020 Viene avviata la ricerca di un professionista per un Incarico Professionale Relativo all'attività di supporto al Responsabile Unico del Procedimento nell’attuazione di Progetti Strategici, tra cui l’affidamento in gestione del servizio di illuminazione pubblica  FONTE 

⌚ 24/03/2020 Viene affidato l’incarico ad un professionista finalizzato al “supporto tecnico amministrativo nell’ambito del procedimento per il riscatto dei pali di proprieta di Enel Sole”  FONTE 

⌚ 10/04/2020 Il Consiglio comunale delibera l’avvio del Procedimento di riscatto degli impianti di pubblica illuminazione”  FONTE 

⌚ 17/04/2020 Viene affidato l’incarico ad un professionista finalizzato a supportare il Responsabile Unico del Procedimento nell’attuazione di Progetti Strategici, tra cui l’affidamento in gestione del servizio di illuminazione pubblica  FONTE  (questo incarico verrà revocato il 28/06/2021  FONTE )

⌚ 05/10/20 Il Sindaco comunica, su Facebook, che la Giunta ha dato mandato al Responsabile dell'Ufficio tecnico di “emanare apposita ordinanza per la presa in possesso degli impianti di illuminazione di proprietà dell'Enel (circa 500). Procede pertanto, con i tempi previsti, il percorso che ha come obiettivo la trasformazione a LED di tutti i punti luminosi del territorio comunale” “Concluso questo passaggio, il Comune avrà la possibilità di bandire la gara, tramite finanza di progetto, per individuare l'investitore privato e, nel corso del 2021, realizzare l'intervento  FONTE 

⌚ 18/12/2020 La Giunta approva la Relazione per la determinazione dell'equa indennità da corispondere ad Enel Sole Srl per il valore residuo degli impianti di illuminazione pubblica  FONTE 

⌚ 15/12/2021 Su Facebook il Sindaco palesa lo stato d’avanzamento dell’iter:
- approvazione del progetto a inizio gennaio
- partenza della gara pubblica (30 giorni almeno)
- aggiudicazione e firma dei contratti
- progettazione esecutiva e avvio lavori
Vorrei essere onesto nel dire che i primi pali si potrebbero cominciare a cambiare a marzo (2022 ndr)”.  FONTE 

⌚ 28/12/2021 Durante il Consiglio comunale il Sindaco comunica: “Siamo alle soglie della deliberazione di pubblica utilità del progetto che è stato presentato dal proponente, quindi siamo anche verosimilmente alle soglie della gara che speriamo di poter avviare entro fine gennaio, dopo di che, compatibilmente con i tempi salvo eventuali ricorsi che ci auguriamo non ci siano, speriamo veramente entro fine marzo di essere con le firme sui contratti e di cominciare a vedere i primi interventi prendere forma in un progetto decisamente importante e ambizioso e anche mi sento di dire molto corposo dal punto di vista delle risorse investite.”  FONTE 



 👓 Leggi tutto...  
  
01/02/22
Marino
3637

Questo paese non ha più tempo da perdere

741914056trenociaoIl 7 febbraio 2022 riaprirà il Palazzetto dello sport.
E’ una buona notizia, a lungo attesa.
Ricordiamo cosa fu detto nel Consiglio del 27 dicembre 2019 in merito al completamento del Palazzetto, alla strada exSift, alla nuova rete di illuminazione a LED: “...per noi, arrivare a portare, non a termine, ma iniziare i lavori, quindi concludere l’iter amministrativo entro l'estate o al più tardi l'autunno del 2020, è una priorità assoluta e per quanto ci riguarda politicamente inderogabile, tutte le nostre energie ... sono incentrate a non perdere tempo, perché questo paese non ha più tempo da perdere …"  FONTE 
Oggi, a due anni di distanza:
- i lavori per il completamento del Palazzetto “dovrebbero concludersi entro il mese di febbraio”  FONTE )
- per la strada exSift sembra che tutto sia sospeso (non ne conosco il motivo)
- per la Rete di illuminazione a LED siamo in attesa che venga avviata la gara.
Se è vero (e lo è) che due anni fa il nostro paese non aveva più tempo da perdere, è ancor più vero oggi e, in sintonia con il Sindaco e con la Giunta, dico: questo paese non ha più tempo da perdere.



 👓 Leggi tutto...  
  
05/10/20
PonteWeb
2959

Riqualificazione illuminazione pubblica

1870037732illuminazionepubblicaLa Giunta ha dato mandato al Responsabile dell'Ufficio tecnico di “emanare apposita ordinanza per la presa in possesso degli impianti di illuminazione di proprietà dell'Enel (circa 500). Procede pertanto, con i tempi previsti, il percorso che ha come obiettivo la trasformazione a LED di tutti i punti luminosi del territorio comunale”.
Così scrive il Sindaco su FB  FONTE .
Aggiungendo che “Concluso questo passaggio, il Comune avrà la possibilità di bandire la gara, tramite finanza di progetto, per individuare l'investitore privato e, nel corso del 2021, realizzare l'intervento”.
Nel Consiglio del 27 dicembre 2019, in riferimento alla riqualificazione dell'illuminazione pubblica, il Sindaco aveva dichiarato: "...per noi arrivare a portare, non a termine, ma iniziare i lavori, quindi concludere l’iter amministrativo entro l'estate o al più tardi l'autunno del 2020, è una priorità assoluta e per quanto ci riguarda politicamente inderogabile...".

👨
Black&White   Teniamo presente anche il fattore Covid, però.. 05/10/20
👨
Marco   Dopo aver letto questo post verrebbe da inaugurare la rubrica #allaprossimaderoga. Sforziamoci di capire qualcosa in più leggendo la delibera di Giunta n° 89, quella richiamata dal Sindaco nel suo comunicato social.
Nel testo della quale il Responsabile del Servizio Tecnico, rilascindo il proprio parere favorevole, segnala "...che al momento non è definito il valore del riscatto e, conseguentemente, la copertura finanziaria al momento prevista risulta indicativa...".
Cosa significherà?
Sembra significare che non si è trovato un accordo economico con l’attuale proprietario (Enel Sole srl) circa il valore di riscatto dei 504 pali, anche perchè lo stesso non ha nemmeno riscontrato le missive del nostro Comune. Alla luce di quest’aspetto,la considerazione fatta sul social dal Sindaco, "....procede pertanto con i tempi previsti...", è una professione di ottimismo sicuramente necessaria in questa vicenda, ancor di più alla luce della precedente dichiarazione fatta dallo stesso nell’ormai famosa seduta del Consiglio Comunale del 27/12/2019, sopra riportata, ossia ".........concludere l’iter amministrativo entro l’estate o al più tardi l’autunno del 2020, è una priorità assoluta e per quanto ci riguarda politicamente inderogabile...".
I propositi "politicamente inderogabili" non finiranno qui...
Saluti a tutti.
Marco Boselli 05/10/20
👨👨


 👓 Leggi tutto...  
  
19/02/20
Marino
2546

Riqualificazione illuminazione pubblica

Su Libertà di sabato il Sindaco, in riferimento alla riqualifiacazione dell'illuminazione pubblica, ha dichiarato: "...contiamo di poter dare l'avvio ai lavori a fine 2020 o al più tardi ad inizio 2021..." .

1288268705tostuporeNel Consiglio del 27 dicembre 2019, sempre in riferimento alla riqualificazione dell'illuminazione pubblica, il Sindaco aveva dichiarato: "....per noi arrivare a portare, non a termine, ma iniziare i lavori, quindi concludere l’iter amministrativo entro l'estate o al più tardi l'autunno del 2020, è una priorità assoluta e per quanto ci riguarda politicamente inderogabile...".



 👓 Leggi tutto...  
  
Pagina 1 di 3
 ⏩ 
Privacy Policy e Disclaimer