Ponte dell'Olio

3BMETEO
Risultati per: pnrr.
Torna a 🏠
11/11/22
Marino
3936

Facciamo il punto… ma non fermiamoci! Riproviamoci!

Per quanto ne so io, ad oggi, le risorse del PNRR gestite dall’Amministrazione comunale pontolliese sono le seguenti:
👉 a seguito di assegnazione da parte dello Stato/Regione in esecuzione di disposizioni di Legge: € ~345.000 finalizzati a investimenti in opere pubbliche, interventi di regimazione idraulica dei torrenti, efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile; € ~85.000 per 6 anni da utilizzare per il miglioramento dell'accessibilità e della sicurezza delle strade (questo contributo ci è stato assegnato grazie al fatto che Ponte dell’Olio fa parte di un’Area Interna)
👉 € 0 a seguito della partecipazione dell’Amministrazione Comunale a bandi PNRR.
---
In questi giorni l’Italia ha ricevuto dall’Europa altri 21 miliardi di euro per finanziare ulteriori opere. Ad oggi quindi il totale delle risorse trasferite dall’Europa verso l’Italia dall’avvio del PNRR ammontano complessivamente a oltre 66 miliardi di euro (corrispondenti a ~1.138 €/res).


 👓 Leggi tutto...  
  
25/10/22
Marino
3917

PNRR: Rigenerazione urbana

1665592084indiceIVSM L’art.534 della Legge 234/2021 ha previsto 300milioni di euro a favore dei Comuni, stabilendo che, in caso di richieste di finanziamento superiori alla disponibilità del Bando, una quota della somma disponibile fosse riservata ad alcune Regioni del centro-sud: Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Sardegna, in funzione dell’incidenza della popolazione di dette Regioni sulla popolazione totale (quindi circa un terzo dei 300milioni di euro disponibili) e che la graduatoria fosse basata sull’Indice di vulnerabilità sociale e materiale (IVSM), parametro pubblicato da ISTAT e disponibile al momento dell’emissione del Bando (vedi nell’immagine la rappresentazione grafica dell’IVSM: le aree scure corrispondono a Comuni con più alto indice di vulnerabilità IVSM e quindi favoriti dal criterio stabilito nel bando  FONTE ).
Ciò premesso, e cioè la evidente remota probabilità per un comune settentrionale di risultare tra i beneficiari, sono stati 17 i Comuni piacentini (su 46) le cui Amministrazioni hanno ritenuto opportuno partecipare a questo bando:
- Alta Val Tidone con Castel San Giovanni e Ziano
- Carpaneto con Podenzano e Gropparello
- Fiorenzuola con Alseno, Cadeo e Pontenure
- Piacenza
- Rottofreno con Calendasco e Gragnano
- Ponte dell’Olio con Rivergaro e Vigolzone.
Il risultato è stato che su 5.268 progetti presentati a livello nazionale, la somma messa a disposizione dal Bando è stata esaurita da Comuni siti in regioni non settentrionali :
n.38 iniziative nella Regione Campania con nr.92 progetti
n.10 iniziative nella Regione Calabria con nr.57 progetti
n.11 iniziative nella Regione Sicilia con nr.33 progetti
n.4 iniziative nella Regione Puglia con nr.13 progetti
n.1 iniziativa nella Regione Marche con nr.6 progetti
 FONTE 
👨
Marco   A seguito dell’ovvia delusione conseguente al mancato finanziamento sul progetto di Rigenerazione Urbana, presentato nell’ambito dei fondi distribuiti per il tramite del PNRR, risulta che il Sig. Sindaco di Ponte dell’Olio abbia sfogato la propria acrimonia contro colui che ha pubblicato la notizia in ambito locale (vedi screenshot a fondo pagina), usando fra le varie argomentazioni a suffragio della propria azione anche il seguente argomento:
"- in tutta la provincia ha partecipato un gran numero di Comuni, il che già di per sè squalifica la tua considerazione sulla poca saggezza pontolliese (vigolzonese e rivergarese) della scelta di concorrere, a meno che la maggioranza dei Sindaci piacentini sia improvvisamente impazzita."
come a far valere il concetto ...mal comune mezzo gaudio…
Già così, a mio avviso, ce n’é abbastanza per far emergere tutta la pochezza del ragionamento, tuttavia essendo nell’ambito soggettivo, ognuno può fare le riflessioni che meglio crede; tuttavia non è consentito nemmeno al Sig. Sindaco di Ponte dell’Olio maltrattare la matematica e con essa la verità, affermando che 17 Sindaci sono la maggioranza dei Sindaci piacentini.
Ancora una volta emerge l’approssimazione nell’affrontare argomenti che si pensa di padroneggiare, "vendendo" come dati certi, quelli che non solo non sono certi, ma si rivelano addirittura infondati.
Rimango comunque fiducioso di veder messo a terra quel progetto tanto caro all’Amministrazione di Ponte dell’Olio, tanto da costituirne..."una nostra visione politica" (Chiesa docet).
Sul ragionamento che attiene al "...metterci la faccia...", mi pare di una tale inconsistenza che il commentarlo rischierebbe perfino di rivalutarlo.
Saluti a tutti.
Cittadino n. 2348
2135302401chiesaottobre2022
29/10/22
👨


 👓 Leggi tutto...  
  
24/10/22
Marino
3916

Rigenerazione urbana: come volevasi dimostrare

Questo è il titolo di un intervento reso pubblico dal Gruppo di Maggioranza in merito alla posizione di bassa classifica che Ponte dell’Olio ha nella graduatoria del Bando Rigenerazione urbana    Leggi l’intervento  
Dunque, cerchiamo di capire… 1283375874mamifacciailpiacere
La Maggioranza, pur consapevole che il metro di valutazione (c.537 L.234/2021) previsto nel Bando Rigenerazione urbana è “una distorsione assoluta nella distribuzione delle risorse a livello nazionale, premiando in via quasi esclusiva, per ovvi e risaputi motivi, gli enti del Meridione”, promuove ugualmente la partecipazione al Bando (spendendo 8mila euro in consulenze) con il risultato di collocarsi, (come volevasi dimostrare), “in fondo” alla graduatoria.
Niente altro da aggiungere! ...


 👓 Leggi tutto...  
  
23/10/22
Marino
3914

Le case popolari indosseranno il “cappotto”

1922057980erp A Ponte dell’Olio non mi sembra che siamo messi bene in fatto di qualificazione energetica dei nostri 31 appartamenti di Edilizia Residenziale Pubblica (ERP). Di certo sappiamo che da due anni, due appartamenti non possono essere assegnati perché necessitano di interventi di manutenzione  FONTE 
Calendasco, Comune di 2.400 residenti, si è aggiudicato 1.050.000 euro di fondi PNRR per migliorare, sia dal punto di vista sismico che energetico, due palazzine ERP (16 appartamenti).
L’intervento di tipo strutturale antisismico prevede il rifacimento dei tetti mentre l’intervento energetico prevede la realizzazione del cappotto, l’isolamento di solaio e sottotetto, la sostituzione dei serramenti e l’installazione di un nuovo sistema di riscaldamento con sostituzione dei radiatori.
Per gli abitanti non ci sarà necessità di lasciare la propria casa né sono previsti particolari disagi.
Tutta l’operazione è stata affidata ad ACER il cui Presidente ha rilasciato a Libertà questa importante dichiarazione: «Si rafforza la sinergia tra piccoli comuni e Acer. Siamo a disposizione delle amministrazioni con la nostra professionalità».


 👓 Leggi tutto...  
  
21/10/22
Marino
3911

Rigenerazione urbana

1820737599pnrr Uno dei bandi PNRR a cui abbiamo partecipato, per un importo di un milione di euro, prevedeva la riqualificazione e rifunzionalizzazione: dei giardini pubblici di via Veneto, di Piazza degli Alpini e del Parco comunale; e la realizzazione di un “Bosco sensoriale” accanto all’Area Camper  FONTE    
In riferimento a tale bando, il Ministero dell’Interno, ieri, ha reso noto l’elenco degli Enti che verranno finanziati, enti selezionati in funzione dell’indice di vulnerabilità sociale e materiale (IVSM).
Sono stati finanziati 201 progetti. Il progetto presentato da Pontedell’Olio è risultato 4.366esimo su un totale di 5.268 progetti presentati  FONTE 
👨
Marino   Pubblico una dichiarazione del Presidente di ANCI (Associazione Comuni) Emilia Romagna in merito alle graduatorie del bando Rigenerazione urbana.
"In tutta franchezza e con il massimo rispetto della commissione che ha effettuato le valutazioni, la graduatoria uscita sul bando PNRR per i piccoli comuni e del tutto inaccettabile e la distribuzione territoriale delle risorse del tutto iniqua. L’indice di vulnerabilità è uno strumento del tutto obsoleto. Non si affronta il futuro con strumenti vecchi è anacronistici. La rigenerazione è una sfida che riguarda tutti i comuni piccoli e grandi di tutto il paese. La graduatoria uscita ieri è un danno al paese ed una grande occasione persa.
Ci auguriamo che il Governo trovi modalità e risorse per riparare ad una sostanziale ingiustizia."
21/10/22
👨


 👓 Leggi tutto...  
  
18/08/22
Marino
3859

Asili nido più moderni e più capienti

1377769459nido Sono state pubblicate le graduatorie PNRR relative ai finanziamenti per migliorare l’offerta, in quantità e/o in qualità, di asili nido e scuole per l’infanzia.
Sono in graduatoria i Comuni di:
- Alta Val Tidone: € 714.480 (riqualificazione)
- Cadeo: € 2.000.000 (riconversione)
- Caorso: € 900.000 (ampliamento)
- Carpaneto: € 211.550 (riqualificazione)
- Castelvetro: € 1.000.000 (ampliamento)
- Cortemaggiore: € 3.950.220 (nuova costruzione)
- Fiorenzuola: € 1.300.000 (nuova costruzione)
- Piacenza: € 1.253.633 (demolizione e ricostruzione)
- Rottofreno: € 1.387.084 (demolizione e ricostruzione)
- Sarmato: € 2.000.000 (ampliamento)
- Vernasca: € 40.000 (riqualificazione)
 FONTE 
Il Comune di Ponte dell’Olio non ha partecipato a questo bando.


 👓 Leggi tutto...  
  
11/08/22
Marino
3852

Caorso realizza la mensa, ma non è questa la notizia

1448375391pisolo Libertà di oggi ci informa che Caorso, partecipando al bando PNRR (quello per i “paesi del terzo mondo”) ha ricevuto 400mila euro per la realizzazione di una mensa nelle sue scuole elementari.
Ma non è questa la notizia che mi ha colpito.
Quello che suggerisce una riflessione è la dichiarazione del Sindaco di Caorso: “In questo modo riusciamo a dare risposta a quelle che sono un'esigenza e una necessità, considerato che da settembre TUTTE le classi adotteranno il TEMPO PIENO”.
A Ponte dell’Olio NESSUNA classe offre l’opportunità del tempo pieno.
Un’ulteriore riflessione andrebbe fatta anche sul numero di ragazzi in età scolastica nei due comuni:
- Caorso ha 219 ragazzi da 6 a 10 anni su 4.689 residenti
- Ponte dell’Olio ha 166 ragazzi da 6 a 10 anni su 4. 601 residenti
Anche questa è una chiara indicazione di quale potrebbe essere il futuro dei due paesi !
Ci va bene così ???


 👓 Leggi tutto...  
  
09/08/22
Marino
3850

Dal PNRR 167mila euro alle scuole della Val Nure

984304632icvalnure L’Istituto Comprensivo della Val Nure è assegnatario di un finanziamento di 167.661,69 euro nell’ambito della linea di investimento PNRR Next Generation Classrooms.
Il finanziamento ha l’obiettivo di accompagnare la transizione digitale delle scuole di Ponte dell’Olio, Bettola, Farini , Ferriere e Vigolzone, trasformando le aule scolastiche precedentemente dedicate ai processi di didattica frontale in ambienti di apprendimento innovativi, connessi e digitali.
“Trasformare gli spazi fisici delle scuole, i laboratori e le classi fondendoli con gli spazi virtuali di apprendimento rappresenta un fattore chiave per favorire i cambiamenti delle metodologie di insegnamento e apprendimento, nonché per lo sviluppo di competenze digitali fondamentali per l’accesso al lavoro nel campo della digitalizzazione e dell’intelligenza artificiale”.
 FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
03/08/22
Marino
3846

Ex Municipio: speriamo sia la volta buona !

1702144474exmunicipio Un anno fa leggevamo su Libertà l’intenzione della Giunta di investire sul recupero dell’exMunicipio per farlo diventare un “Polo culturale a misura di famiglia” (indirizzato ai giovani da 0 a 18 anni e alle loro famiglie)  FONTE 
A tal scopo la Giunta partecipò ad un bando chiedendo un finanziamento di 115.000 euro ma purtroppo il progetto non venne finanziato.
Con favore apprendiamo oggi che l’exMunicipio potrebbe essere oggetto di un intervento di recupero del valore di € 80.000 di cui si chiederà finanziamento all’interno del bando PNRR 5.3.1.
Con la determina 249 del 02/08/2022  FONTE  viene infatti dato incarico ad un progettista esterno di redigere uno studio di fattibilità tecnica ed economica e definitivo (costo del progetto € 6.203) relativo a:
➤ potenziare e differenziare l'offerta bibliotecaria, in coerenza con le indicazioni strategiche dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, mediante l'istituzione di una sala interamente dedicata al tema ambientale e naturalistico, anche con materiale riferito al paesaggio naturale e seminaturale protetto “Colli del Nure”;
➤ istituire, all'interno della suddetta, il punto informativo del SIC “Conoide del Nure e bosco di Fornace vecchia”, al fine di fornire un primo importante servizio conoscitivo a turisti e visitatori del sito che, ad oggi, risulta del tutto privo di strutture a proprio supporto;
➤ permettere l'ampliamento dei due centri aggregativi per il tempo libero degli anziani e per lo sport da tavolo, con successive ricadute benefiche sulla relativa utenza (per entrambi a maggioranza di terza età) e sulla qualità dell'azione associativa, mediante la messa a disposizione di nuovi locali normativamente adeguati;
traslocare la sezione AVIS pontolliese dalla ex Scuola di Riva nei nuovi locali recuperati dell'ex Municipio e proseguire così nel percorso di ricollocamento delle associazioni ricreative e culturali in un unico luogo, onde evitare dispersione e migliorare gli aspettivi gestionali e logistici anche in occasione di eventi o manifestazioni pubbliche;
➤ ristrutturare una delle camere attualmente al rustico, iniziando così a creare le condizioni propedeutiche alla costituzione di un albergo diffuso che abbia nell'ex Municipio il proprio fulcro.


 👓 Leggi tutto...  
  
17/07/22
Marino
3812

Mensa > Tempo pieno = Strumenti a sostegno delle famiglie

644748213trenociao Tre premesse…
1) I Comuni dell’Emilia Romagna ammessi a finaziamento per la "costruzione, ricostruzione, ampliamento, riqualificazione, riconversione" delle mense scolastiche sono 55. Tra questi anche i Comuni di: Alseno, Caorso e Piacenza.
2) Il “Portale Unico dei Dati della Scuola”, certifica che le scuole di Ponte dell’Olio non sono dotate di Mensa realizzata secondo i previsti canoni.
3) Leggendo il Bando PNRR Mense  FONTE  abbiamo appreso che, per redigere la graduatoria, sono stati utilizzati i seguenti criteri:
a) locali adibiti a mensa scolastica: • assenza: 25 punti; • presenza: 0 punti;
b) inagibilità totale o parziale dei locali attualmente destinati a mensa scolastica: • inagibilità totale: 25 punti; • inagibilità parziale: 15 punti;
c) tipologia di intervento: • nuova costruzione, ampliamento: 20 punti; • riqualificazione: 15 punti; • riconversione spazi: 10 punti;
d) tasso di disagio sulla base dei dati INVALSI: max 15 punti;
e) programmazione triennale già redatta a seguito di procedura ad evidenza pubblica: 10 punti;
f) appartenenza ad aree interne: 5 punti.
Ciò premesso...
Proviamo a calcolare che punteggio avrebbe raggiunto un eventuale nostro progetto se la Giunta comunale ne avesse promosso la partecipazione al bando. E lo facciamo limitandoci a prendere in considerazione solo due criteri:
- criterio c) tipologia di intervento: nuova costruzione 20 punti
- criterio f) appartenenza ad aree interne 5 punti
Totale 25 punti
Questo punteggio sarebbe stato sufficiente per veder accolto il progetto?
Si... 25 punti sarebbero stati sufficienti per ottenere il finanziamento completo, a fondo perduto, per la costruzione di una mensa moderna, funzionale, energeticamente all’avanguardia.
Infatti gli ultimi 5 comuni in graduatoria hanno totalizzato ( FONTE  pag.5)
- San Cesario Sul Panaro, nuova costruzione, 22 punti (finanziamento € 360.000)
- Sassuolo, demolizione/ricostruzione/ampliamento, 22 punti (finanziamento € 500.000)
- Morciano di Romagna, nuova costruzione, 21 punti (finanziamento € 356.000)
- Spilamberto, riconversione di spazi esistenti, 13 punti (finanziamento € 151.180)
- Comune di Langhirano, riconversione di spazi esistenti, 13 punti (finanziamento € 345.000)
Come già ricordato nel post precedente, il Bando in oggetto è stato riaperto (scade il 22/08/2022) al fine di "costruire, ricostruire, ampliare, riqualificare, riconvertire" ulteriori 400 mense  FONTE 
👨
Marco   E’ tutto inutile.......la mensa e la palestra sono già presenti alla scuola elementare....sarebbe il caso che il Portale Unico dei Dati della Scuola si rassegnasse a quanto affermato dall’Amministrazione di Ponte dell’Olio, la quale ormai è stanca di ribadirlo....
Saluti a tutti
Cittadino n. 2348
18/07/22
👨


 👓 Leggi tutto...  
  
Pagina 1 di 5
 ⏩ 
info
Privacy Policy e Disclaimer