Ponte dell'Olio

3BMETEO
Risultati per: viabilità.
Torna a 🏠
09/11/22
Marino
3934

Venerdì la Presidente della Provincia a Ponte dell’Olio

1385518439ripresavideo Prenderà il via venerdì 11 novembre, con due tappe a Vigolzone e a Ponte dell’Olio, l’annunciata serie di appuntamenti sul territorio che Monica Patelli, presidente della Provincia di Piacenza, ha deciso di avviare incontrando i sindaci nei rispettivi Comuni.
L’obiettivo dell’iniziativa è fare il punto sulle esigenze di ciascun Comune rispetto alle competenze della Provincia, rafforzando così la comunicazione e la collaborazione tra le istituzioni locali.
La Presidente sarà accompagnata dal direttore generale della Provincia e dal dirigente del servizio Viabilità.  FONTE 
Sarebbe un atto di trasparenza e di maggior vicinanza ai cittadini se l’importante incontro fosse ripreso e reso disponibile alla visione di tutti i pontolliesi.


 👓 Leggi tutto...  
  
04/11/22
Marino
3929

Anche Ponte dell’Olio avrà la sua “rotatoria”

1168764093lavincorso Verrà realizzata davanti alla Chiesa di San Giacomo.
Lo si apprende leggendo la determina della Provincia n.1054 del 07/09/2022
Con detta determina viene affidata la progettazione esecutiva per la realizzazione di una intersezione a rotatoria tra la SP n. 36 di Godi e la SS 654 di Val Nure”.
L’opera, del valore di circa 600mila euro, è finanziata con i fondi previsti dal DM 394/2021 grazie al fatto che il nostro Comune è inserito nell’Area interna Appennino Piacentino/Parmense.
La realizzazione della rotatoria è programmata per l’anno 2025.


 👓 Leggi tutto...  
  
03/08/22
Marino
3847

Ex Sift: facciamo il punto

78705928exsiftcompleta ➤ L’asse viario interno denominato exSift dovrà congiungere la Provinciale SP36 con la Statale SS654.
Il progetto preliminare di questo asse stradale è stato approvato nel Consiglio comunale del 18/02/2004 (alla fine dell’Amministrazione Montanari).
➤ In vigenza delle successive tre amministrazioni (Spinola-Spinola-Copelli) sono state realizzate le due tratte colorate in verde sulla mappa allegata ed è stato avviato l’iter per realizzare la tratta colorata in arancione.
➤ L’Amministrazione Chiesa sta ora portando a termine la realizzazione della tratta colorata in arancione e, come da programma amministrativo, si è impegnata a realizzare la tratta colorata in rosso: “sarà determinante il completamento della viabilità interna (ex SIFT tratto via San Bono - via Bionda e via Pugnetti - SP654) che consentirà di alleggerire il traffico sulla strada provinciale con evidenti ritorni in termini di sicurezza, riduzione del flusso veicolare e azzeramento del degrado nella zona in questione FONTE 
➤ ➤ Riassumendo, la lunghezza dell’asse stradale è di circa mt 1.850 di cui:
mt 1.380 75% già realizzati dalle Amministrazioni Spinola
mt 210 11% iter avviato dall’Amministrazione Copelli e in fase di realizzazione da parte dell’Amministrazione Chiesa
mt 260 14% ancora da iniziare con aspettativa di essere realizzati entro la fine del mandato dell’Amministrazione Chiesa. In merito a questo ultimo tratto (via Pugnetti – SS654) non abbiamo ancora visto alcun atto formale relativo quantomeno all’avvio dell’iter.


 👓 Leggi tutto...  
  
30/07/22
Marino
3838

Consorzio di Bonifica

715955237consbon2022 Il Consorzio di Bonifica, con la consueta trasparenza, mi ha aggiornato relativamente ai contributi 2022 e agli interventi effettuati nel 2021 (li ho riportati nella tabella allegata).
Rispetto al 2021 la pressione contributiva è aumentata del 4,1%.
Osservando la tabella ognuno di noi può fare le proprie valutazioni basandosi su dati e informazioni aggiornate e verificate.
Come sempre, nelle valutazioni, è opportuno considerare ciò che già ho evidenziato in precedenti post e che replico qui:    Apri  


 👓 Leggi tutto...  
  
26/06/22
Marino
3790

Realizzazione strada exSift: è determinante

1913568570exsift Nel programma della lista “Pontolliesi per Ponte Chiesa Sindaco” è scritto: “sarà determinante il completamento della viabilità interna (ex SIFT tratto via San Bono - via Bionda e via Pugnetti - SP654) che consentirà di alleggerire il traffico sulla strada provinciale con evidenti ritorni in termini di sicurezza, riduzione del flusso veicolare e azzeramento del degrado nella zona in questione”  FONTE 
Per realizzare quanto previsto nel programma elettorale è conditio sine qua non che entrambi i tratti siano aperti al traffico.
Il tratto via San Bono - via Bionda (A), già avviato dalle precedenti Amministrazioni, è in dirittura d’arrivo.
Relativamente al tratto via Pugnetti - SP654 (B), non sono ancora stati formalizzati atti che permettano di conoscere l’orizzonte entro cui il traffico sulla strada provinciale potrà essere alleggerito.
👨
Marco   Il programma elettrorale era molto ampio, il collegamento tra la ex Sift e la SP654 sarebbe un’opera molto importante proprio per le motivazioni indicate nel programma stesso, ma stiamo alla realtà, lasciamo i sogni alla prossima campagna elettorale.
Piuttosto nel post si definisce il tratto Via S.Bono - Via Bionda......in dirittura d’arrivo.
Mi fa piacere l’ottimismo, ma io non ho ancora visto pubblicato nessun bando per l’appalto dell’opera.
Ho solo letto, più volte, comunicazioni del Sig. Sindaco che posticipava, sempre di poco, la messa a terra del cantiere.
Ad oggi non saprei dire dove siamo finiti, ma non c’è da preoccuparsi, periodicamente un bollettino con l’aggiornamento delle attività in corso viene diffuso, non ci resta che attenderlo.
L’unica incombenza è quella di doverlo sfoltire da lamentele circa l’aumento delle materie prime, delle utenze e quant’altro, ossia il refrain del momento, come se non fossero tutti concetti ben chiari ad ogni impresa, ogni famiglia, ogni singolo cittadino, che purtroppo si misura tutti i giorni con questi drammatici problemi.
Attendiamo fiduciosi.
Saluti a tutti
Cittadino n. 2348
28/06/22
👨


 👓 Leggi tutto...  
  
10/06/22
Marino
3774

Nuova viabilità di Via Veneto: ecco come sarà

2078464210viaveneto Sette mesi fa è stato conferito l’incarico progettuale finalizzato a “migliorare la convivenza fra le utenze pedonale e veicolare, e ridisegnare in modo funzionale l'arredo urbano” di Via Veneto.
Tre giorni fa la Giunta ha approvato il progetto per un costo complessivo previsto di € 27.401,56  FONTE .
E' previsto l’acquisto e il posizionamento di 10 segnali stradali , 11 fioriere 75x75xh65cm in acciaio e di 9 vasi 35x35xh70cm in acciaio.
A questo link  FONTE  si può vedere dove verranno posizionati i segnali, le fioriere e i vasi oggetto del progetto.
------iter------
⌚ 11/06/2019 "Insieme alla Polizia locale stiamo lavorando ad una revisione complessiva della viabilità del centro paese. Regole chiare, ordine, omogeneità tra le zone di Via Veneto, fruibilità adeguata ad ogni utenza e, soprattutto, sicurezza. La proposta in esame, una volta definita, sarà condivisa con la popolazione e le categorie economiche interessate, al fine di raccogliere ulteriori spunti e applicare nuove migliorie”  FONTE 
⌚ 12/09/2019 con delibera 83 la Giunta dispone la rimozione delle “parigine” ed avvia un periodo sperimentale fino al 31/12/2019  FONTE   FONTE 
⌚ 27/12/2019 con delibera 127 la Giunta dispone che il periodo sperimentale venga prorogato fino al 30/06/2020  FONTE 
⌚ 30/06/2020 con delibera 52 la Giunta dispone l’adozione definitiva di quanto precedentemente sperimentato  FONTE 
⌚ 06/09/2021 con delibera 76 la Giunta dispone la partecipazione ad un Bando regionale con il progetto “Bike to work”  FONTE  per “migliorare la convivenza fra le utenze pedonale e veicolare, e ridisegnare in modo funzionale l'arredo urbano” di Via Veneto  FONTE 
⌚ 08/09/2021 con determina 346 viene affidato l’incarico per la partecipazione al bando  FONTE 
⌚ 25/10/2021 la Giunta Regionale, con delibera 1713  FONTE , comunica che finanzierà il progetto con un contributo a fondo perduto di € 27.401,56
⌚ 08/11/2021 con determina 467 viene affidato l’incarico per la progettazione esecutiva (per un costo di € 3.933,28)  FONTE 
⌚ 07/06/2022 con delibera 67 la Giunta approva il progetto per un valore complessivo di € 27.401,56  FONTE 
👨
Marco   Bene!
Mi sembra di capire che l’iter per la "... revisione complessiva della viabilità del centro paese...", stia giungendo al termine. Non risulta esservi stato il passaggio "...La proposta in esame, una volta definita, sarà condivisa con la popolazione..." , ma non bisogna pretendere troppo in tal senso, sono tuttavia sicuro che "...Regole chiare, ordine,...." concetti rientranti nel patrimonio culturale della nostra Amministrazione saranno certamente mantenuti.
Dal momento che, come si evince dal progetto, il numero degli stalli di sosta rimangono invariati  FONTE , tutti ricompresi tra Vicolo Lepre e Vicolo Orologio, si può stare certi che le regole chiare e l’ordine agiranno ad esempio sulla prima parte di Via Veneto, sul tratto compreso tra gli accessi a Piazza I Maggio ecc. ecc., consentendo così quell’"...omogeneità tra le zone di Via Veneto...e, soprattutto sicurezza..." che si andava decantando anche a mezzo social  FONTE .
Speriamo arrivino presto vasi e fioriere per poter ammirare il nostro "borgo" .
Saluti a tutti.
Cittadino n. 2348
24/06/22
👨


 👓 Leggi tutto...  
  
09/05/22
Marino
3746

Come sarà la nuova viabilità in Via Veneto?

215396313viaveneto La scelta della Giunta di “migliorare la convivenza fra le utenze pedonale e veicolare, e ridisegnare in modo funzionale l'arredo urbano” di Via Veneto, partecipando ad un bando regionale, è stata più che opportuna ed ha originato, in data 25/10/2021, il finanziamento completo del progetto tramite un contributo regionale a fondo perduto di € 27.401,56.
L'incarico per la progettazione esecutiva è stato conferito in data 08/11/2021 con determina 467 (per un costo di € 3.933,28).
👨
Lupodelbernino   La soluzione migliore ci sarebbe già.... il nostro senso civico. Davanti alla farmacia tra le 17 e le 19 di ogni giorno c’è la gara del del parcheggio folle con vicine due piazze (I maggio e DallaValle) spesso con ampi posti a disposizione. Il cartello di divieto di sosta già c’è ma se lo fai notare rischi pure di essere preso a male parole.... l’unica sarebbe disseminare il marciapiede di chiodi per foratura.
10/05/22
👨
Black&White   No, per tale scopo sarebbe stato sufficiente lasciare le tanto vituperate parigine, ma gli attuali amministratori fecero della loro rimozione una "bandiera" della campagna elettorale..
E da allora, come volevasi dimostrare, nessun altro accorgimento efficace è stato più adottato.
Quanto al senso civico, è risaputo, ahimè, che non ci si può contare..
11/05/22
👨👨


 👓 Leggi tutto...  
  
05/04/22
Marino
3717

Polizia Provinciale: le infrazioni nel territorio pontolliese

1158021569agente Queste che seguono sono le infrazioni che la Polizia Provinciale ha rilevato e sanzionato nel territorio del Comune di Ponte dell’Olio nell'anno 2021:
n.2 infrazioni per esercizio dell'attività venatoria a distanza inferiore a 50 metri da strada carrozzabile e non poderale
n.1 infrazione per trasporto a bordo di veicoli di armi comuni da sparo per uso venatorio non scariche ed in custodia o smontate
n.1 infrazione per utilizzo di più di due cani durante l'esercizio venatorio
n.1 infrazione per addestramento cani in ATC senza averne facoltà d'accesso
n.2 infrazioni inerenti la viabilità sulla strada SP654R.
Dal Report 2021 della Polizia della Provincia di Piacenza  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
10/03/22
Marino
3689

Viabilità in Via Veneto

434852357viaveneto La scelta di riprogettare la viabilità di via Veneto è più che opportuna. Eliminare l'attuale disordine viabilistico ed estetico è doveroso per minimizzare i disagi e i pericoli alle persone, in particolare alle utenze deboli.
Sono trascorsi quattro mesi da quando è stato conferito l'incarico progettuale finalizzato a “migliorare la convivenza fra le utenze pedonale e veicolare, e ridisegnare in modo funzionale l'arredo urbano” di Via Veneto.
Per quando è prevista la consegna del progetto?
Nell'iter della progettazione, prima di giungere all'approvazione finale, é previsto un momento di confronto con tutta la popolazione ?


 👓 Leggi tutto...  
  
28/01/22
Marino
3629

Nuova viabilità di Via Veneto: per quando è prevista?

347728421viaveneto Quasi tre mesi fa è stato conferito un incarico progettuale finalizzato a “migliorare la convivenza fra le utenze pedonale e veicolare, e ridisegnare in modo funzionale l'arredo urbano” di Via Veneto.
Una scelta più che opportuna perché volta ad eliminare il disordine viabilistico ed estetico in cui versa attualmente Via Veneto, disordine che crea anche disagi e pericoli alle persone, in particolare alle utenze deboli.
------------
⌚ 11/06/2019 "Insieme alla Polizia locale stiamo lavorando ad una revisione complessiva della viabilità del centro paese. Regole chiare, ordine, omogeneità tra le zone di Via Veneto, fruibilità adeguata ad ogni utenza e, soprattutto, sicurezza. La proposta in esame, una volta definita, sarà condivisa con la popolazione e le categorie economiche interessate, al fine di raccogliere ulteriori spunti e applicare nuove migliorie”  FONTE 
⌚ 12/09/2019 con delibera 83 la Giunta dispone la rimozione delle “parigine” ed avvia un periodo sperimentale fino al 31/12/2019  FONTE   FONTE 
⌚ 27/12/2019 con delibera 127 la Giunta dispone che il periodo sperimentale venga prorogato fino al 30/06/2020  FONTE 
⌚ 30/06/2020 con delibera 52 la Giunta dispone l’adozione definitiva di quanto precedentemente sperimentato  FONTE 
⌚ 06/09/2021 con delibera 76 la Giunta dispone la partecipazione ad un Bando regionale con il progetto “Bike to work”  FONTE  per “migliorare la convivenza fra le utenze pedonale e veicolare, e ridisegnare in modo funzionale l'arredo urbano” di Via Veneto  FONTE 
⌚ 08/09/2021 con determina 346 viene affidato l’incarico per la partecipazione al bando  FONTE 
⌚ 25/10/2021 la Giunta Regionale, con delibera 1713  FONTE , comunica che finanzierà il progetto con un contributo a fondo perduto di € 27.401,56
⌚ 08/11/2021 con determina 467 viene affidato l’incarico per la progettazione esecutiva (per un costo di € 3.933,28)  FONTE 


 👓 Leggi tutto...  
  
Pagina 1 di 7
 ⏩ 
info
Privacy Policy e Disclaimer